Strana Officina Fabrik a Cagliari

L’ heavy metal della Strana Officina di scena sabato 16 novembre a Cagliari 
per l’unica data sarda della storica band livornese. 
Ad aprire la serata gli isolani Burning Ground
Appuntamento al Fabrik alle 21,00.

Sabato 16 novembre a Cagliari lo straordinario ritorno della Strana Officina, una delle band pioniere dell’heavy metal italiano nella sua unica data in Sardegna, in programma al Fabrik (via Mameli 216) per l’organizzazione dell’Associazione Sweet Music; ad aprire la serata, con inizio alle 21,00, la band isolana Burning Ground.
Una tappa di un tour importante per la band livornese, che si sviluppa sulla scia dell’attesissimo album “Law of the Jungle”, uscito lo scorso marzo, con ottimi riscontri dal parte di pubblico e critica in Italia ed all’estero. Un progetto ambizioso, che arriva nel ventesimo anniversario della pubblicazione dello storico album “Rock n’ Roll Prisoners”, segno di una nuova era della Strana Officina, che dopo la tragica scomparsa dei fondatori, Fabio e Roberto Cappanera, è rinata dalla seconda metà degli anni Novanta, con l’inserimento nella formazione di Rolando Cappanera (figlio di Roberto) alla batteria e Dario Cappanera (nipote) alla chitarra, accanto agli storici Daniele “Bud” Ancillotti alla voce, e di Enzo Mascolo al basso. Sotto i riflettori del Fabrik i quattro porteranno una scaletta inedita, con estratti da “Rock ‘n’ Roll Prisoners” e nuovi brani, tra cui il singolo “Guerra Triste”; tra le chicche del nuovo album, alcuni inediti tra cui “Il Buio Dentro”, “Vai Vai” e “Sole Mare Cuore”, oltre a “Officina” introdotta da un lungo assolo di chitarra di Fabio Cappanera (estratto da una registrazione live di Livorno del 1984) e “Non cè piu’ Mondo”.
A fare gli onori di casa, in una serata dedicata alle sonorità del metallo pesante, gli isolani Burning Ground, attivi dal 2002, con la loro miscela di sonorità che spaziano dal Classic Heavy, al Power, al Thrash Metal. È del 2017 il loro album “Last Day of Light” uscito per la Minotauro Records, e distribuito in Europa e USA; in scena Maurizio Meloni alla voce, Andrea Alvito e Luca Littera alle chitarre, Alessio Melis al basso, e Angelo Melis alla batteria.

  Bologna - Sono tredici gli artisti che hanno deciso di contribuire con il loro
Tra arte, musica e spiagge d’incanto... L’ Avana si è fatta ancora più bella per festeggiare i