Al via nelle Marche gli incontri con gli Sportelli in Rete di Consip

Parte nelle Marche l’iniziativa di Consip “Sportelli in Rete” per attivare sul territorio sportelli informativi per agevolare l’accesso delle micro, piccole e medie imprese alla piattaforma di e-procurement di Consip che consente di partecipare ad accordi quadro, convenzioni, gare e forniture di beni e servizi alla Pubblica Amministrazione.

Consip ha avviato una serie di incontri formativi con il personale delle associazioni di categoria delle Marche, incaricati di trasferire alle imprese del territorio il know-how per l’utilizzo degli strumenti informatici del Mercato Elettronico della PA, in particolare del portale Acquisti in Rete (www-acquistinretepa.it). Le tappe marchigiane sono in programma il 14 novembre a Pesaro, il 15 novembre a Macerata, il 27 novembre ad Ascoli, il 28 novembre a Fermo e il 29 novembre ad Ancona, nelle rispettive sedi della Camera di Commercio locale.

Nel 2018 il numero degli utenti abilitati (amministrazioni pubbliche e imprese) all’uso del portale Acquisti in Rete è salito, a livello nazionale, a 241 mila unità (+38% rispetto al 2016).

Nelle Marche le transazioni effettuate nell’anno dalle amministrazioni locali sono state più di 12mila, per un valore pari a oltre 133 milioni di euro, con 5.642 utenti abilitati, di cui 5.204 fornitori e 438 amministrazioni del territorio. Con specifico riguardo al Mepa, nel 2018 il valore dei contratti conclusi dalle amministrazioni delle Marche attraverso questo strumento è stato pari a 176 milioni di euro, di cui il 49% con fornitori locali. Nello stesso periodo, questi ultimi hanno venduto beni e servizi per un totale di 138 milioni di euro, di cui il 37% con amministrazioni fuori regione.

Imparare la geografia d’Italia divertendosi e sviluppare uno spirito green ed ecosostenibile grazie a un’avventurosa scoperta della bellezza del nostro
Una nuova imbarcazione, per l’esattezza una Dragon Boat, da destinare sia a uso sportivo ma