L’acqua non è la bevanda che idrata di più

Per rimanere ben idratato, l’acqua non la soluzione migliore. Ronald Maughan, professore alla St. Andrews Medical School in Scozia è autore di uno studio che ha confrontato le proprietà di idratazione di diverse bevande.

I ricercatori hanno analizzato l’urina di 72 volontari per misurare l’impatto di 13 fluidi sul loro corpo.

Dalle loro osservazioni è nato un indice di idratazione delle bevande.

Gli scienziati hanno concluso che se l’effetto idratante dell’acqua è più veloce, è meglio concentrarsi su bevande che contengono un po ‘di zucchero, proteine ​​o grassi per l’idratazione a lungo termine.

I risultati dello studio, pubblicati sull’American Journal of Clinical Nutrition, rivelano che il latte è più idratante della sola acqua. I nutrienti in esso contenuti, tra cui il lattosio, rallentano il passaggio dell’acqua tra lo stomaco e il resto del corpo. La presenza di sodio consente inoltre una ritenzione idrica che riduce il volume di urina rilasciata.

Di conseguenza, nella classifica delle bevande più idratanti, fatta dai ricercatori, l’acqua naturale occupa la decima posizione. È preceduta dal latte, dal succo d’arancia, dal tè.

Potrebbero interessarti anche...