Vede tutto in miniatura dopo un ictus

Un uomo di 64 anni dopo aver avuto un ictus vede tutto in miniatura. Conosciuta come micropsia o “Sindrome di Alice nel paese delle meraviglie”, questo uomo vede tutto ridotto del 70 percento rispetto alle reali dimensioni.

L’uomo è arrivato in un ospedale nei Paesi Bassi dicendo che aveva una debolezza del braccio sinistro e aveva subito una perdita temporanea della vista 11 giorni prima di andare in ospedale.

I medici hanno gli hanno fatto una TAC e hanno scoperto che aveva avuto un ictus che gli aveva colpito una regione nervosa legata alla vista.

L‘uomo vedeva e vede se stesso in modo ridotto e, adesso, ha iniziato a comprare magliette molto più grandi della taglia che indossa, dato che tutte gli sembrano troppo piccole.

La rivoluzione tecnologica ha cambiato drasticamente stili di vita e abitudini visive. Ogni giorno i
Il cheratocono è una deformazione della cornea che si manifesta in genere fra i 20
Un uomo di 31 anni vede letteralmente la vita in rosso dopo aver preso troppo