A Catania l’arredo di Design è di cartone

La disposizione degli arredi di una casa, o di qualsiasi locale, è un elemento che incide profondamente sull’idea che ci si crea di quell’ambiente, un’idea che sarà poi difficile modificare. Da questo presupposto, nasce DESEDA, la prima collezione di arredo realistico di design, moderno, elegante o minimalista, realizzata interamente in cartone, disegnata da Gianmarco Toscano, Home Stager e Designer professionista, in esclusiva per RE.DA., azienda italiana leader nel settore.
La nuova collezione sarà presentata ufficialmente sabato 28 settembre, a Catania, nell’ambito del corso di Home Style tenuto da Gianmarco Toscano e Paola Marella, architetto e conduttrice TV di molti programmi sull’arredamento. Il corso si terrà presso l’Hotel Plaza a Catania, dalle ore 9:30 alle ore 18:30.
Gli agenti immobiliari conoscono bene la difficoltà nell’affittare o vendere un ambiente completamente privo di mobili, per questo sono nati i complementi di arredo realistico in cartone. Fino ad oggi, però, questi venivano proposti solo in una versione base, con linee molto semplici, che poco si adattavano a ville o case di lusso, ma anche a graziosi monolocali che, con il giusto arredo, non avrebbero nulla da invidiare a case più spaziose.
Da qui, l’idea di creare DESEDA, una collezione che comprende mobili per ogni ambiente, ma non solo. Armadi, testiere letto, comò, comodini, tavoli con sedie, divani, separé e divisori, per creare ambienti e volumi diversi, ma anche specchiere, sculture decorative, orologi, quadri, piantane e perfino tappeti. Oggetti che riescono ad emozionare chi li guarda, dando personalità a case e appartamenti altrimenti vuoti, rendendo molto più facile venderli o affittarli.
“Con DESEDA, diamo inizio ad una nuova era per tutti coloro che si occupano di immobili. – ha commentato Fabiano Gollo, Fondatore di RE.DA. – Era da tempo che progettavamo di allargare la nostra produzione, anche a seguito delle numerose richieste che ci erano pervenute da costruttori, agenti immobiliari, ma anche privati che vogliano vendere o affittare. L’arredo di un ambiente può cambiarne completamente il volto. Pensate alla vostra cucina. Ora immaginatela senza mobili, poi con un arredo diverso. Sembrerà di essere in tre ambienti completamente diversi, anche gli spazi sembrano più grandi o più piccoli a seconda di come vengono disposti i mobili. Nel corso che terranno Gianmarco Toscano e Paola Marella, tra i più competenti in materia, verrà illustrata la filosofia che guida l’interior design, e come questo possa incidere sul benessere di chi abita quella casa”.
“Da questa collaborazione è nato qualcosa di bello e di nuovo, che prima non esisteva – ha detto Gianmarco Toscano – Quando si crea qualcosa, ci si mette dentro tutto il proprio vissuto, gli studi fatti, le esperienze di vita, i viaggi in altri paesi. Per questa collezione, mi sono ispirato a uno dei personaggi più importanti nel mondo dell’architettura e del design, Bruno Munari, anche se, agli occhi di chi guarda, può essere difficile notare il collegamento. Munari fu il primo a realizzare le sculture da viaggio, dei fogli di cartone che si piegavano, come semplici origami, e che potevano essere portati facilmente ovunque, per ricreare all’occorrenza una atmosfera familiare. Ho sempre trovato affascinante come, con pochi e semplici gesti, si potesse trasformare un foglio di cartone in una vera e propria scultura. Mi sono ispirato a questo principio per creare DESEDA”.

Potrebbero interessarti anche...