Il pene dell’uomo che si è trasformato in osso

Il pene di un uomo si sta lentamente solidificando e si sta trasformando in osso.

Il bizzarro fenomeno era stato scoperto quando l’uomo di 63 anni era caduto sul suo sedere e si era presentato al pronto soccorso con un dolore al ginocchio.

I medici, preoccupati che potesse avere delle ossa rotte, lo sottoposero a una radiografia pelvica, facendo la sorprendente scoperta.

Tuttavia, non vennero fatti indagini di laboratorio, esami istologici o altro. Il paziente aveva lasciato il pronto soccorso prima che i medici potessero esaminare ulteriormente la rara condizione.

I ricercatori hanno riferito che l’uomo aveva una storia di alcolismo e camminava con un bastone.

La condizione, adesso, è oggetto di un nuovo studio medico statunitense.

L’ossificazione del pene è estremamente rara e dolorosa, con meno di 40 casi pubblicati in tutto il mondo.

Il trattamento dipende dalla gravità e dall’entità della condizione, ma può includere un intervento chirurgico per rimuovere il tessuto calcificato.

Potrebbero interessarti anche...