Gli esercizi che contrastano i geni dell’obesità

Il sovrappeso e l’obesità portano migliaia di persone a iniziare una dieta e a fare esercizio fisico, tutte cose che non si seguono facilmente  e che spesso non generano i risultati attesi.

Gli esercizi fisici che vengono eseguiti, le diete prescritte e i fattori genetici hanno alcune implicazioni. E sebbene i risultati possano essere raggiunti, alla fine, per alcuni il processo è più semplice che per altri.

Un gruppo di scienziati dell’Università Nazionale di Taiwan, ha condotto uno studio, analizzando gli esercizi che più aiutano nella perdita di peso, anche le persone geneticamente inclini all’obesità.

In questo studio, pubblicato su PLOS Genetics, sono stati esaminati 18.424 adulti cinesi, le cui età andavano dai 30 ai 70 anni, tenendo conto dell’interazione della genetica con l’esercizio fisico eseguito.

Sono stati utilizzati dati come l’indice di massa corporea, la percentuale di grasso corporeo e il rapporto vita-fianchi.

E’ emerso che cinque esercizi sono più efficaci per perdere peso nelle persone con una maggiore predisposizione genetica all’obesità:

– Correre
– Camminare senza fermarsi
– Camminare intensamente
– Arrampicarsi
– Fare Yoga

Altri sport, come il ciclismo, il nuoto o la danza, non sarebbero invece così efficaci in persone con predisposizione all’obesità.

Tuttavia, lo studio sottolinea che la regolarità influisce anche sul raggiungimento dei buoni risultati e non esclude la pratica abituale di qualsiasi esercizio fisico, oltre a una dieta messa a punto da un medico nutrizionista.

 

Potrebbero interessarti anche...