L’anoressia nervosa è legata a variabili genetiche

Otto mutazioni genetiche sono legate all’anoressia nervosa, per cui questa malattia, almeno in parte, è legata a un disordine metabolico e non solo psichiatrico come si pensava in precedenza. secondo un nuovo studio.

La base genetica dell’anoressia nervosa sovrappone tratti metabolici (compresi quelli glicemici), lipidici (grassi) e antropometrici (misura del corpo).

“Le anomalie metaboliche osservate nei pazienti con anoressia nervosa sono più frequentemente attribuite alla fame, ma il nostro studio mostra che le differenze metaboliche possono anche contribuire allo sviluppo del disturbo”, ha detto Gerome Breen, autore dello studio, pubblicato sulla rivista Nature Genetics.

Alcuni disturbi psichiatrici sono legati all’anoressia nervosa.
Allo stesso modo, le variabili genetiche coinvolte nell’anoressia nervosa sono associate ad altri disturbi psichiatrici come il disturbo ossessivo-compulsivo, la depressione, l’ansia e la schizofrenia.

Secondo questo lavoro, gli aspetti genetici dell’anoressia influenzano anche l’attività fisica, ciò potrebbe spiegare la tendenza delle persone con questa malattia a presentare un’elevata iperattività.

ANORESSIA: UN MALATO SU 10 E' MASCHIO. IN AUMENTO ANCHE GLI ADULTI.  "SERVE APPROCCIO MULTIDISCIPLINARE"
La stimolazione cerebrale può aiutare chi soffre di anoressia nervosa. Solo una sessione di una
La stimolazione cerebrale profonda nei pazienti affetti da anoressia nervosa, resistente a ogni trattamento, può