Pavlov, il bracciale che contrasta le cattive abitudini

Mancanza di forza di volontà per cambiare una cattiva abitudine e prendersi cura della salute? Ora c’è una soluzione, un braccialetto che dà scosse fino a 350 volt quando l’utente commette qualche infrazione rispetto all’obiettivo che si è proposto, come fumare una sigaretta o abbandonare una dieta.

Il braccialetto è abbinato a un’applicazione e può essere attivato dall’utente per contrastare l’infrazione di una regola fissata.

L’idea è che, avendo una sensazione sgradevole, l’inconscio della persona non voglia più avere quella cattiva abitudine. Inoltre, il prodotto presenta modelli pre-programmati per combattere il fumo, il mangiare male, il dormire troppo e il mordersi le unghie, tra le altre cose.

L’accessorio cerca di incoraggiare un condizionamento che contrasta una cattiva abitudine, un metodo di allenamento comportamentale che associa gli stimoli negativi a determinati comportamenti.

Il braccialetto e la relativa app sono stati ideati da un team di ingegneri della Behavioral Technology di Salt Lake City (Utah).

Secondo loro, bastano 3-4 giorni per togliersi definitivamente una cattiva abitudine.

Il braccialetto si chiama Pavlok perché prende il nome da Ivan Pavlov che all’inizio del Novecento dimostrò il funzionamento del riflesso condizionato.

Il dispositivo, in Italia, costa circa 370 euro.

Potrebbero interessarti anche...