Categorie
Cultura e Società Notizie

‘Milano con gli occhi di Leonardo’ in mostra al CDI

Condividi

Dopo ‘Una vita da scienziata’ cambiano gli scatti esposti negli spazi del Centro Diagnostico Italiano che, da martedì 9 luglio, ospiterà “Milano con gli occhi di Leonardo” la mostra fotografica ideata e realizzata da Fondazione Bracco e Accademia Teatro alla Scala in occasione del 500° Anniversario dalla morte di Leonardo da Vinci, e che sarà visitabile fino al 31 dicembre 2019.

Che cosa vide Leonardo quando, trentenne, lasciata la corte fiorentina dei Medici, arrivò a Milano? La risposta si trova nelle immagini realizzate da cinque giovani fotografe del Corso di fotografia e video di scena dell’Accademia scaligera, che condurranno il pubblico attraverso un viaggio nei luoghi che Leonardo vide e frequentò.

Nella galleria fotografica allestita presso il Centro Diagnostico Italiano di Via Saint Bon a Milano, si avvicendano scorci e monumenti della città secondo diverse angolature: una città dal cuore rosso come i mattoni delle sue case e azzurra come la moltitudine di corsi d’acqua e canali dai quali era attraversata. Una narrazione per immagini accompagnata dai racconti della storica dell’arte M. Alessandra Filippi. Un percorso ideale fatto di luoghi ed edifici (che già allora esistevano e che ancora oggi sono conservati) che si snoda lungo dodici tappe, luoghi simbolo della Milano fra Quattrocento e Cinquecento, tra cui la Basilica di Santa Maria delle Grazie, Palazzo Borromeo, la Cripta della Chiesa di San Sepolcro e Ca’ Granda.

La mostra nasce nell’ambito del progetto pluriennale di partnership tra Fondazione Bracco e l’Accademia Teatro alla Scala a sostegno delle nuove generazioni e dei talenti emergenti e si inserisce in un ricco calendario di eventi e iniziative che ricordano il grande genio in occasione dei cinquecento anni della sua morte. In particolar modo a Milano, dove Leonardo trascorse gran parte della sua vita e dove ha lasciato un segno indelebile con il Cenacolo in Santa Maria delle Grazie, capolavoro visitato ogni giorno da migliaia di persone.

“Questa è davvero una mostra speciale”, afferma Diana Bracco, presidente di Fondazione Bracco e presidente e amministratore delegato del CDI. “Perché celebra il grande maestro del Rinascimento in un modo molto particolare che invitiamo a venire a scoprire. Le giovani fotografe ripercorrono l’ideale panorama di uno dei periodi più intensi e fecondi della vita di Leonardo: i vent’anni trascorsi dal 1482 a Milano ospite di Ludovico il Moro alla corte vecchia dove ora sorge Palazzo Reale. Leonardo, per me, ancora oggi incarna un binomio insuperabile di talento e ricerca, che a mio avviso si ritrova nel modello italiano di fare impresa”.

Il ciclo delle mostre avviato da Fondazione Bracco nel 2010 in collaborazione con il CDI è rinnovato ogni anno nella convinzione, sostenuta da evidenze scientifiche, che l’esposizione all’arte e alla cultura contribuisca al complessivo miglioramento della qualità della vita.

Milano con gli occhi di Leonardo

Centro Diagnostico Italiano

Via Saint Bon 20, Milano

Vernissage: 9 luglio 2019, ore 18.30

La mostra resterà aperta fino al 31 dicembre

Dal lunedì al venerdì (ore 7.00-19.00); il sabato (ore 7.00-18.00)