Una tazza di caffè aiuta a perdere peso

Gli scienziati dell’Università di Nottingham hanno scoperto che bere una tazza di caffè può stimolare il “grasso bruno”, accelerando la velocità con cui si bruciano le calorie.

Il professor Michael Symonds, della School of Medicine dell’Università di Nottingham, che ha co-diretto lo studio, ha dichiarato: “Il grasso bruno agisce in modo diverso dagli altri grassi del corpo e produce calore bruciando zucchero e grassi, spesso in risposta al freddo”.

“Aumentare la sua attività migliora il controllo degli zuccheri e i livelli di lipidi nel sangue, mentre le calorie extra bruciate aiutano a perdere peso”, ha spiegato l’esperto.

“Tuttavia, fino ad ora, nessuno ha trovato un modo accettabile per stimolare la sua attività negli esseri umani.”.

Questo è stato il primo studio umano che ha dimostrato che una tazza di caffè può avere un effetto diretto sul grasso bruno.

Il team di ricerca, per il nuovo lavoro, ha iniziato a testare il caffè sulle cellule staminali in un laboratorio, prima di passare a vedere se i risultati fossero gli stessi sugli esseri umani.

Usando la tecnologia di imaging termico, ha poi rintracciato le riserve di grasso bruno del corpo, osservando come produceva calore.

Dal nostro lavoro precedente, sapevamo che il grasso bruno si trova principalmente nella regione del collo, quindi siamo stati in grado di analizzare i pazienti subito dopo aver bevuto un drink per vedere se il grasso bruno diventasse più caldo, ha detto il professor Symonds.

I risultati hanno dimostrato che il caffè aveva davvero reso più caldo il grasso marrone.

Anche l’esercizio fisico può convertire il grasso bianco-giallo in grasso bruno, così come dormire abbastanza ed esporsi regolarmente a temperature fredde.

Un ricercatore del MIT ha affermato che il suo team ha sviluppato una pillola sofisticata
Riguadagnare dei chili indesiderati dopo una perdita di peso è un problema fin troppo comune...
Le fluttuazioni del peso, della pressione sanguigna, del colesterolo e / o dei livelli di