I disturbi alimentari aumentano d’estate

I disturbi alimentari sono un problema durante tutto l’anno, ma secondo gli esperti c’è un picco in estate.

In autunno e inverno si è più coperti ed è più facile accettare il proprio fisico. Canottiere, costumi da bagno e pantaloncini da indossare spingono a fare più attenzione al peso.

Ma se i disturbi alimentari sono un problema tutto l’anno,
in estate si intensificano. Improvvisamente avere più peso può essere stressante per qualcuno che ha problemi di immagine corporea.

Tirare fuori i vestiti estivi può essere difficile anche per alcune persone. Forse le dimensioni corporee sono cambiate rispetto all’anno precedente, quindi quando si tirano fuori i vestiti estivi, talora, si deve andare in un negozio per comprare vestiti nuovi.

In estate, inoltre,, per molte donne è importante sembrare più magre o perdere peso mentre gli uomini sentono il bisogno di avere gli addominali e i muscoli giusti.

I disturbi alimentari possono colpire chiunque, uomini, donne, membri della comunità LGBTQ2 e persone di ogni estrazione etnica.

 

Con l’arrivo dell’estate e del caldo la cucina che si cerca di più è quella
Sonno e estate: un connubio che se ben gestito riesce a contrastare lo stress e
Dai ragni alle zecche, dalle zanzare alle pulci, dalle cimici agli imenotteri, passando per le