Con un fiore si guarisce prima

I fiori e le piante non sono solo belli da vedere, essi possono anche essere utili per la salute fisica ed emotiva, secondo l’American Society of Horticultural Sciences.

Uno studio commissionato dall’agenzia ha misurato gli effetti delle piante su 90 pazienti durante il periodo postoperatorio, dopo un intervento di appendice.

Alcuni malati avevano ricevuto piante fiorite durante tutto il recupero, mentre altri no. La differenza tra i due gruppi è risultata rilevante.

I pazienti che avevano fiori e piante nelle loro stanze mostravano una pressione sanguigna più bassa, una frequenza cardiaca più regolare e tassi più bassi di dolore, ansia e affaticamento. Richiedevano anche una quantità minore di analgesici.

“I risultati suggeriscono che le piante in un ambiente ospedaliero possono essere un efficace farmaco complementare per i pazienti nel processo di recupero”, conclude lo studio.

Anche se non si è in una stanza d’ospedale o non si sta guarendo da una malattia, avere piante fresche può avere un impatto positivo sulla salute mentale e fisica, secondo lo studio.

Potrebbero interessarti anche...