L’avocado sopprime la fame

Un nuovo studio pubblicato dal Center for Nutrition Research dell’Illinois Institute of Technology, negli Usa, ha trovato che consumando l’avocado fresco come sostituto dei carboidrati raffinati, si può sopprimere la fame e aumentare la sazietà, negli adulti in sovrappeso e obesi.

Semplici cambiamenti nella dieta potrebbero perciò avere un impatto importante sulla gestione della fame e sul controllo metabolico.

La nuova ricerca, pubblicata sulla rivista Nutrients, ha valutato gli effetti dell’avocado sulla fame e sulla sazietà di 31 soggetti, in sovrappeso e obesi, nell’arco di sei ore.

La ricerca ha scoperto che i pasti che comprendevano l’avocado avevano provocato una riduzione significativa della fame e un aumento del modo in cui i partecipanti si sentivano sazi, stimolando anche un ormone intestinale chiamato PYY, che che dà un senso di sazietà molto prolungato.

L’avocado, secondo lo studio, aiuta pure a limitare i picchi di insulina e di glicemia, riducendo il rischio di diabete e di malattie cardiovascolari includendo grassi e fibre sane, in una dieta quotidiana regolare.

I nostri bambini sono troppo grassi. E' un problema. Per affrontarlo, l’Ospedale  Sacra Famiglia di Erba
Limitare l'assunzione di cibo ai pasti o praticare il digiuno intermittente, può aiutare le persone
Le noci possono aiutare ad evitare l'aumento di peso, nonostante siano ricche di calorie. Esse
Il sovrappeso e l'obesità portano migliaia di persone a iniziare una dieta e a fare