L’integratore che abbassa il colesterolo cattivo

Il carbone attivo vegetale di solito è assunto come integratore per contrastare diarrea e meteorismo. Pare però che questo prodotto possa anche diminuire il colesterolo cattivo.

Il carbone attivo è molto assorbente e può assorbire sostanze diverse, portandole fuori dal corpo.

Numerosi studi hanno trovato che il carbone attivo riduce il colesterolo LDL.

Secondo uno studio, pubblicato tempo fa su ‘The Lancet’, le persone con colesterolo alto che avevano assunto 8 g di carbone vegetale tre volte al giorno, per quattro settimane, avevano avuto una riduzione del 41% del colesterolo LDL.

Ricerche successive fatte nell’Università di Helsinki, in Finlandia, hanno rilevato che i pazienti che avevano assunto dosi diverse di carbone ogni giorno per tre settimane avevano ridotto i loro livelli di LDL del 29 – 41 per cento, mentre i livelli di colesterolo buono ( HDL) erano aumentati fino al 121 per cento.

Potrebbero interessarti anche...