Odorare a lungo i cibi fa passare la voglia di mangiarli

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

Respirare l’odore dei cibi grassi per più di due minuti è sufficiente a far passare la voglia delle persone di fare un pasto ipercalorico.

Mentre il primo annusamento di uno spuntino grasso può stuzzicare l’appetito, la nuova ricerca mostra che l’esposizione prolungata all’odore funziona effettivamente come deterrente e potrebbe offrire un nuovo metodo per poter seguire una dieta più salutare.

L’esposizione a questi aromi inizialmente accattivanti è sufficiente per innescare una ricompensa nel cervello che poi lascia soddisfatti. È quasi come se si fosse mangiato qualcosa di gustoso … senza ingerire le calorie.

“L’odore può essere uno strumento potente per resistere alla voglia di cibi calorici”, dice Dipayan Biswas dell’Università del Sud della Florida, uno dei ricercatori.

È quasi come se un rapido odore di qualcosa di gustoso e indulgente inneschi nel cervello la voglia di assaggiarlo, mentre esporsi a un odore più a lungo è buono come averlo mangiato.

La ricerca è stata pubblicata sul Journal of Marketing Research.

You must be logged in to post a comment Login