Infarti e ictus sono precursori del cancro

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

Secondo alcuni ricercatori statunitensi, infarti e ictus sono precursori del cancro. Circa cinque mesi prima dello sviluppo di un cancro, il rischio di ictus e infarto aumenta, raggiungendo il suo picco circa un mese prima della diagnosi oncologica.

I ricercatori americani hanno scoperto, dunque, un legame tra le malattie cardiovascolari e lo sviluppo di un cancro. Questi scienziati hanno pubblicato i risultati dei loro studi sulla rivista Blood.

Il direttore della ricerca Babak Navi ed i suoi colleghi hanno concluso che circa cinque mesi prima dello sviluppo del cancro, il rischio di ictus e infarto inizia ad aumentare, raggiungendo il suo picco circa un mese prima della diagnosi oncologica.

Tra le cause svelate dai ricercatori del Cornell Medicine, NewYork-Presbyterian, and Memorial Sloan Kettering Cancer Center in New York City, autori dello studio, ci sarebbe un cambiamento nella coagulazione del sangue, durante lo sviluppo di un processo oncologico. A sua volta, questo fenomeno aumenta la probabilità di sviluppare disturbi cardiovascolari.

Anemia o perdita di peso è stata diagnosticata anche in pazienti che avevano avuto un attacco di cuore o un ictus, tutti segni che potrebbero essere considerati come indicativi dell’inizio del cancro.

You must be logged in to post a comment Login