La curcuma aiuta i malati di cuore

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

La curcuma aiuta il cuore. I benefici di questa pianta, che ha origine in India, sono noti in Asia da diversi secoli. Utilizzata per le sue radici la curcuma serve per insaporire i piatti e per alcune preparazioni medicinali.

Recentemente, una ricerca dell’Università del Nebraska ha scoperto che la curcuma può salvare la vita dei pazienti cardiaci grazie alla curcumina, il suo composto attivo.

Per arrivare a questa conclusione, gli esperti hanno osservato gli effetti della curcumina in alcuni topi malati di cuore. Ogni giorno, per 12 settimane, hanno somministrato la curcumina a un gruppo di ratti con insufficienza cardiaca e hanno confrontato gli effetti di questa sostanza con la condizione di un altro gruppo di roditori malati, che non avevano ricevuto il trattamento, nello stesso periodo.

Quello che hanno scoperto è che la curcumina funziona come uno stimolatore della proteina Nrf2, che a sua volta favorisce la produzione di enzimi antiossidanti nel corpo che aiutano il cuore.

Nello studio, gli animali che avevano ricevuto la curcumina avevano migliorato la loro capacità di esercizio fisico e la funzione del muscolo cardiaco.

La ricerca, pubblicata sul Journal of Applied Physiology, sottolinea che la curcumina può migliorare la qualità della vita dei pazienti cardiaci e persino salvare le loro vite.

You must be logged in to post a comment Login