La dieta occidentale è responsabile dell’aumento della pressione sanguigna

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

L’aumento della pressione sanguigna potrebbe essere una conseguenza evitabile della dieta occidentale, secondo una nuova ricerca fatta nella Bloomberg School of Public Health della Johns Hopkins University.

Il gruppo di ricerca è giunto alle sue conclusioni dopo aver condotto uno studio sugli Yanomami, una tribù sudamericana.

L’epidemiologo Noel T. Mueller e il suo team hanno sospettato che la dieta drasticamente diversa da quella occidentale degli Yanomami abbia un’influenza sulla loro pressione sanguigna.

Per testare la loro teoria, hanno misurato la pressione sanguigna nei membri Yanomami di tutte le età.

E’ emerso che la pressione sanguigna degli Yanomami cambiava a malapena tra le diverse fasce d’età.

“L’idea che l’innalzamento della pressione arteriosa sia il risultato dell’invecchiamento è una credenza diffusa nella cardiologia, ma le nostre scoperte confermano che l’aumento della pressione sanguigna potrebbe essere una conseguenza evitabile della dieta e dello stile di vita occidentali, piuttosto che dell’invecchiamento stesso”, ha detto Mueller.

La dieta degli Yanomami consiste inell’assunzione di molti frutta e di tante fibre ed è in gran parte priva di grassi e sale.

You must be logged in to post a comment Login