UA-72767483-1

I restauratori dell’Hermitage di San Pietroburgo alle Arti Orafe di Firenze

Filed under Cultura e Società, News, Notizie

LAO, la scuola per l’oreficeria attiva a Firenze dal 1985,collabora con l’Hermitage di San Pietroburgo, uno dei più importanti musei internazionali.

Grazie a un accordo con questa istituzione, dal 2014 ogni anno LAO accoglie due dei restauratori e collaboratori del museo per corsi di aggiornamento e specializzazione tenuti dai maestri di LAO, nei laboratori della scuola, all’interno del complesso degli Artigianelli.

LAO – Le Arti Orafe ha iniziato questa bellissima collaborazione di scambio culturale con il Museo Hermitage di San Pietroburgo già dal 2014, grazie alla intermediazione dell’Associazione degli Amici del Museo Ermitage a Firenze: ogni anno la scuola ospita per un mese almeno due collaboratori del museo russo, per seguire corsi di specializzazione e aggiornamento, su materie come l’incassatura e l’incisione a bulino, oppure lo smalto a caldo. L’anno scorso lo stesso Museo ha ospitato a San Pietroburgo uno studente e un docente della LAO, confermando uno scambio culturale che è un grande riconoscimento di stima alla professionalità di una scuola attiva a Firenze dal 1985, che ha forgiato negli anni studenti che si sono affermati nel mondo del gioiello e della creatività nazionale e internazionale.

Oltre alla frequenza totalmente gratuita per i corsi, LAO offre agli ospiti del’Hermitage anche l’alloggio e i materiali e gli utensili necessari alle lezioni. Negli anni, i partecipanti ai corsi sono stati Svetlana Malkiel, Ilya Morozow, Stanislav Makeev, Roman Karakurkchi e Albina Zhukaeva, tutti collaboratori e restauratori del museo che ospita una delle più importanti collezioni d’arte del mondo e una ricca collezione di gioielli.

Albina Zhukaeva, restauratrice di smalti, è tornata nuovamente questo anno, per seguire un corso di incisione sui gioielli, mentre Mikhail Verevkin, responsabile tecnico che nell’Hermitage si occupa di restauro su gioielli e oggetti in metallo, ha seguito il corso di incisione su lastra.

You must be logged in to post a comment Login