Ragazza di 11 anni suda sangue dal viso e dagli occhi

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Notizie, Salute

Una ragazza, in Vietnam, ha iniziato a sudare sangue dal viso tre o quattro volte al giorno, mentre si preparava per gli esami, pochi mesi fa.

E’ stata ricoverata in ospedale e inizialmente i medici le hanno diagnosticato un’infezione cutanea, somministrandole un ciclo di antibiotici, ma i suoi sintomi non sono scomparsi.

Ora i medici dell’ospedale di Quy Hoa ritengono che la ragazza, 11 anni, sia affetta da una rara patologia, nota come ematoidrosi.

Il direttore dell’ospedale, Vu Tuan Anh, ha detto che solo uno su 10.000.000 viene colpito dal fenomeno, caratterizzato dal sangue che trasuda dalla pelle.

Il sanguinamento è causato dalla rottura di alcuni vasi sanguigni molto piccoli nella pelle.

La causa dell’ematoidrosi non è ben nota, ma i fattori includono l’aumento della pressione vascolare, l’infiammazione dei vasi della pelle, i disturbi emorragici, le mestruazioni e l’ipertensione.

La paura e lo stress emotivo intenso potrebbero anche avere un ruolo nella malattia, i cui sintomi possono manifestarsi spontaneamente o dopo uno stress emotivo.

La causa esatta della condizione non è nota, ma si ritiene che la paura, l’esercizio fisico eccessivo e i disturbi come l’ipertensione arteriosa abbiano un ruolo.

La paura che induce a lottare o a fuggire, porta il corpo a rilasciare sostanze chimiche come l’adrenalina e il cortisolo per prepararlo a scappare dal pericolo o a combatterlo.

In alcuni casi, si ritiene che la risposta emotiva possa rompere dei piccoli vasi sanguigni in tutto il corpo.

Alcuni capillari, che si trovano vicino alle ghiandole sudoripare, quindi, quando scoppiano determinano che il sangue esca dal corpo attraverso le ghiandole sudoripare.

La dott.ssa Anh ha detto che il trattamento è difficile e si concentra principalmente sulla gestione dei sintomi e sulla riduzione dell’ansia.

“Possiamo usare la vitamina C, gli antidepressivi e il propranololo, ma i risultati non sono definitivi”, ha affermato.

L’ematoidrosi può causare disagio e paura e provocare stigma in ambito sociale e quindi ridurre la qualità della vita.

Indagini precedenti sulla condizione non hanno rivelato anomalie nel sangue o nelle ghiandole sudoripare dei pazienti, oltre a nessun danno visibile della pelle.

La paziente vietnamita, il cui nome non è stato reso noto, ha altri fratelli, ma a nessun altro in famiglia soffre di ematoidrosi.

You must be logged in to post a comment Login