Il sale responsabile delle malattie autoimmuni

Mangiare troppo salato, non provoca solo ipertensione e problemi cardiaci, ma aggrava o provoca anche le malattie autoimmuni, come la sclerosi multipla.

saleDegli studi americanihanno mostrato che il cloruro di sodio induce all’attività l’enzima che promuove la proliferazione delle cellule patogene del sistema immunitario (TH17).

Esperimenti fatti su alcuni topi hanno evidenziato che una dieta ad alto contenuto di sale aggrava o provoca la sclerosi multipla, una malattia autoimmune che colpisce il sistema nervoso centrale.

Nelle colture di cellule umane, i ricercatori hanno anche scoperto che l’aggiunta di sale influenza lo sviluppo dei Linfociti T ausiliari nel sangue, che di solito aumentano la risposta immunitaria.

I risultati della ricerca sono stati pubblicati sulla rivista Nature.

Uno sportello dedicato al sostegno dei pazienti con Sclerosi Multipla (SM) e offerto da pazienti tutor, intesi
Merck, azienda leader in ambito scientifico e tecnologico, annuncia la IV edizione del Premio Merck in Neurologia che ha
Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS), i disturbi neurologici e le loro conseguenze colpiscono oltre 1 miliardo di persone in
Rinfrescare gli ambienti in cui soggiorna, garantire un’adeguata idratazione, bilanciare la dieta è necessario per