L’herpesvirus ha un ruolo nella depressione

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

E’ usuale convizione, che la depressione e i disturbi bipolari siano associati a delle predisposizioni genetiche, ma i ricercatori dell’Università di Würzburg, hanno trovato che l’herpesvirus nel cervelletto può giocare un ruolo in queste malattie.

Il dottor Bhupesh Prusty e i suoi colleghi dell’Istituto di Virologia e Immunologia dell’Università di Würzburg dicono, invece, che si trovano nel cervelletto (responsabile della percezione e dei sentimenti) dei pazienti con malattie mentali alcuni herpesvirus in maggiore quantità.

Per lo studio, pubblicato su Frontiers in Microbiology, sono stati esaminati gli organi del capo di alcune persone colpite da depressione e altre malattie mentali.

Nelle cosiddette cellule di Purkinje del cervelletto, i ricercatori hanno trovato un grave e alto tasso di infezione da herpesvirus umano HHV-6.

Si tratta di un’infezione infantile, che spesso non viene riconosciuta, anche se il virus non lascia l’organismo e rimane dormiente nel corpo, come ad esempio nelle ghiandole salivari o nel sistema nervoso centrale. Solo molti anni dopo, il virus può diventare di nuovo attivo e causare danni alla salute mentale.

Il virus può interferire con lo sviluppo delle cellule nervose e con il sistema immunitario in importanti fasi di sviluppo, probabilmente innescando la depressione.

You must be logged in to post a comment Login