UA-72767483-1

Rendere sterili le zanzare può salvarci da molte malattie

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Notizie, Salute
Utilizzare delle zanzare infettate con Wolbachia, un batterio naturale degli insetti (innocuo per l’uomo), che rende le femmine sterili, sembra avere sempre più successo.
In Australia, un esperimento fatto nel Queensland del Nord potrebbe essere la chiave per salvare milioni di persone dalle infezioni, tra cui quelle del virus Zika.
Gli scienziati australiani hanno spazzato via più dell’80 per cento dell’ Aedes aegypti (zanzara febbre gialla) in tre sedi intorno a Innisfail, in tre mesi.
L’Aedes aegypti infetta quasi 400 milioni persone a livello globale con malattie come Zika, dengue e chikungunya.
In Australia, sono state rilasciate 3 milioni di zanzare maschili sterili, che si sono accoppiate con le femmine senza fecondare le uova, inducendo la popolazione ad arrestarsi.
Un gruppo di studiosi dell’ente federale di ricerca australiano CSIRO ha lavorato con un team internazionale utilizzando la tecnologia Verily (Verily Life Science, un’azienda controllata da Alphabet, ovvero da Google) per allevare delle zanzare e infettarle con il batterio che non permette loro di riprodursi.
E‘ stata la prima volta in tutto il mondo ad essere spazzato via più dell’80 per cento delle zanzare che trasportano le malattie.
Nelle aree urbane densamente popolate, il sistema potrebbe essere cruciale in caso di epidemia, soprattutto perché i cambiamenti climatici e le temperature più calde hanno come conseguenza  il fatto che le zanzare non siano più legate alle zone tropicali.

You must be logged in to post a comment Login