Dormi male? Vai in campeggio!

Filed under Lifestyle

campeggioSe si ha difficoltà ad addormentarsi e ogni mattina ci si sveglia stanchi, la colpa potrebbe essere dell’orologio biologico che deve essere reimpostato.

Per fare questo, non c’è niente di meglio che passare un paio di giorni in tenda, lontani da qualsiasi fonte di energia elettrica, esposti alla luce naturale del giorno.

I ricercatori dell’Università di Boulder, in Colorado (Stati Uniti), hanno scoperto che trascorrere una settimana in una tenda, lasciandosi svegliare naturalmente dai primi raggi del sole e addormentarsi lontani da qualsiasi fonte di luce, può regolare l’orologio biologico, spesso sballato dallo stress e dalle lunghe esposizioni alle radiazioni del computer, dei tablet o degli schermi televisivi.

“Una settimana di campeggio è un modo naturale per ripristinare il ritmo circadiano (cioè il nostro ritmo naturale quotidiano) e combattere l’insonnia”, ha spiegato Kenneth Wright, che ha condotto lo studio, pubblicato sulla rivista Current Biology.

Per questo studio, il team del dottor Kenneth Wright ha inviato in campeggio 8 persone particolarmente esposte alla luce artificiale a casa o nel loro posto di lavoro.

Le ha mandate in mezzo alla natura, nel Colorado, dove non c’era altra fonte di luce, oltre al sole e al fuoco di sera.

Dopo una settimana in tenda, l’orologio biologico delle persone si era nuovamente sincronizzato su un normale ritmo quotidiano di 24 ore.

You must be logged in to post a comment Login