Come i fiori parlano sottilmente con le api

ape.su.un.fiore

I ricercatori inglesi dell’Università di Bristol hanno scoperto che i fiori dialogano in modo sottile con gli insetti impollinatori, emettendo dei segnali elettrici, che attirano le api.

In una ricerca pubblicata su Science Express, questi studiosi sostengono che non sono solo i colori o gli odori dei fiori ad attirare gli insetti, ma che sarebbero gli stessi fiori a segnalare quando il polline è disponibile.

Gli insetti impollinatori, dal canto loro, sono capaci di rilevare e distinguere i  diversi campi elettrici dei fiori, cogliendo i segnali di un fiore disponibile.

La carica emessa dalle piante e dai fiori è di tipo negativo, mentre le api emettono una carica positiva che può arrivare sino a 200 volt.

Posizionando degli elettrodi sugli steli di alcune petunie, i ricercatori hanno visto che, quando si presenta un’ape, avviene un cambiamento nel fiore che mantiene un determinato campo elettrico per alcuni minuti.

Le api, quindi, capterebbero questi campi elettrici, che segnalano se un fiore è stato già visitato da un altro insetto o se è disponibile, in un sistema relazioni sottili e complesse tra insetti e fiori.

I fiori e le piante non sono solo belli da vedere, essi possono anche essere
Con il solstizio d'estate entra la nuova stagione. L'arrivo del giorno dell'anno con più ore
La medicina rigenerativa è alla ricerca di nuovi e poco costosi sistemi per poter ricostituire
Dici Primavera e pensi subito a rilassanti giornate all’aria aperta da dedicare agli sport preferiti,