Un attacco grave di asma può provocare un pneumomediastino o un pneumotorace

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

L’asma può causare sintomi che includono tosse, mancanza di respiro, e respiro sibilante. Alcune persone possono anche sperimentare un senso di costrizione toracica o di dolore toracico a causa dell’asma.

Può insorgere dolore toracico dopo un attacco d’asma se le vie respiratorie sono particolarmente infiammate e ristrette. La tosse e il respiro sibilante, sopraggiunti durante un attacco di asma, possono anche lasciare dolori alla cassa toracica.

A seguito di un attacco d’asma possono causare dolore toracico uno pneumomediastino o un pneumotorace.

La prima patologia si verifica quando una persona sviluppa aria nel mediastino, lo spazio tra i polmoni e gli altri organi che sono nella cavità toracica, compreso il cuore.

Un pneumomediastino può aumentare la pressione nei polmoni e questo può causare dolore. Il dolore di solito si irradia al collo o alla schiena. Altri sintomi possono includere: tosse, difficoltà a deglutire, dolore al collo; mancanza di respiro, muco nello sputo.

A volte, l’aumento della pressione può portare a uno pneumotorace, che si verifica quando un polmone collassa e causa delle perdite d’aria nello spazio tra i polmoni e la parete toracica. Secondo un articolo apparso sul Journal of Thoracic Disease, uno pneumotorace spontaneo si verifica spesso nei giovani adulti sani che hanno l’asma.

I sintomi del pneumotorace includono: agitazione; respirazione veloce, frequenza cardiaca rapida, afflizione respiratoria, dispnea.

La gente che avverte questi sintomi dovrebbe immediatamente il medico poiché un pneumotorace può essere mortale se non trattato.

In caso di pneumotorace, il medico potrebbe dover inserire un piccolo tubo nel petto per alleviare la pressione e rigonfiare il polmone.

Le persone con asma potrebbero anche avere un dolore toracico legato al muscolo scheletrico o un dolore della parete toracica. Questo dolore potrebbe essere dovuto alla tosse e al respiro sibilante connessi con asma. Il dolore di solito peggiora quando una persona fa un respiro profondo.

Alcuni sintomi associati ad un attacco d’asma richiedono un trattamento urgente. Questi includono: colore bluastro al viso, alle labbra e alle unghie, narici che si svasano, ritrazioni del torace e sensazione di non poter muovere l’aria quando si respira.

You must be logged in to post a comment Login