UA-72767483-1

Obesità e diabete: consumare i carboidrati verdi

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

Non tutti i carboidrati sono uguali. Ci sono poi alcune diete a basso contenuto di glucidi, impostate anche per ridurre i carboidrati contenuti nella frutta e nella verdura. Ma il dottor Xand Van Tulleken, noto per aver parlato di alimentazione nella televisione inglese BBC, ha detto, recentemente, in una trasmissione dello stesso canale, che queste persone a dieta farebbero bene a consumare i “carboidrati verdi“, evitando gli altri.

Il dottor Van Tulleken, ha spiegato, che ci sono tre diversi tipi di carboidrati: quelli dell’amido (beige), dello zucchero (bianco) e delle fibre (verdi).

La maggior parte dell’amido e dello zucchero dei carboidrati beige e bianchi, in caso di consumo eccessivo, fa sì che il glucosio venga immagazzinato come grasso. Al contrario, la fibra contenuta nei carboidrati verdi non solo aiuta solo a sentirsi sazi, ma fa bene ai denti, alle gengive e all’intestino (mantenendolo in movimento e arricchendolo di batteri buoni).

Van Tulleken ha detto che, in un piccolo studio di due settimane, i partecipanti che avevano consumato i carboidrati verdi, anziché quelli bianchi o beige, avevano perso una quantità significativa di peso.

Ad avvantaggiarsi del consumo di carboidrati verdi, secondo l’esperto, sarebbero anche i diabetici.

Van Tulleken, 39 anni, è un medico, specializzato in medicina tropicale, assistenza umanitaria internazionale, con un Master in salute pubblica, conseguito ad Harvard. Anche il suo gemello monozigota, Chris, è un medico.

You must be logged in to post a comment Login