Lovers Film Festival: un festival dall’identità inclusiva

Filed under Intrattenimento, News, Notizie

E’ in corso il Lovers Film Festival – Torino LGBTQI Visions (20 – 24 aprile) a Torino. L’edizione del 2018 è anche una “pink edition”. Infatti il festival LGBTQI torinese, diretto dalla regista Irene Dionisio e presieduto dal fondatore Giovanni Minerba, ha come ospiti molte donne illustri del mondo del cinema, dell’attivismo LGBTQI, della cultura e della politica.

Uno degli obiettivi della rassegna è creare un festival dall’identità inclusiva ed è per questo che, quest’anno, sono state chiamate a salire sul palco del Cinema Massimo, fra le altre: la madrina Valeria Golino, una delle più amate attrici, registe e produttrici italiane, protagonista, ai più alti livelli, del panorama cinematografico internazionale; la cantautrice Nina Zilli, che nel 2018, al Festival di Sanremo, ha dedicato la sua canzone in gara alle donne che hanno subito violenza; l’attrice Lucia Mascino, giurata di Real Lovers – il concorso internazionale dedicato ai documentari – e protagonista di Amori che non sanno stare al mondo, il nuovo film di Francesca Comencini; la giornalista, editorialista e scrittrice Concita De Gregorio; la senatrice Monica Cirinnà, madre della legge sulle unioni civili, a cui verrà consegnato il premio Milk – il premio alla carriera attribuito a personalità del mondo del cinema e non solo attive nella difesa dei diritti delle persone LGBTQI – e Francesca Vecchioni fondatrice e presidente di Diversity, l’associazione che si impegna a valorizzare l’inclusione facendo cultura contro pregiudizi e discriminazioni verso il mondo LGBTQI.

Proprio due di queste grandi donne saranno protagoniste della Closing Night (24 aprile, 20.30, Cinema Massimo – Sala 1) di Lovers che, oltre alla consueta premiazione dei concorsi, prevede la conversazione fra la madrina del festival Valeria Golino e Pino Strabioli sul tema dei diritti delle persone LGBTQI e non solo a cui Lovers dedica anche un’iniziativa speciale nata in seguito alla collaborazione – avvenuta durante la 32esima edizione – con il Coordinamento Torino Pride.

A seguire la performance musicale di Nina Zilli e la proiezione di Thelma (Norvegia, 2017, 116’) di Joachim Trier, selezionato al Toronto International Film Festival che verrà proiettato, in anteprima nazionale. Joachim Trier, che interverrà in collegamento dalla Norvegia, è stato recentemente nominato presidente di giuria della Settimana della Critica del Festival di Cannes.

 

You must be logged in to post a comment Login