UA-72767483-1

#Artigianinnovatori, il 21 e 22 aprile a Trevi

Filed under Cultura e Società, News, Notizie, Viaggi
27 storie di artigiani, di creatività e coraggiose scelte di vita

Sabato 21 e domenica 22 aprile prossimi, si terrà a Trevi la 6^ edizione di
#Artigianinnovatori, la rassegna riservata a giovani artigiani del fatto a mano, designer, crafter, makers, che esporranno i loro manufatti nelle sale affrescate della seicentesca Villa Fabri. La rassegna sarà aperta al pubblico dalle ore 9 alle 19 e si terrà in occasione di “Pic&Nic a Trevi. arte, musica e merende tra gli olivi” che quest’anno è alla sua 11^ edizione.

Oltre cinquanta le candidature arrivate a seguito della call divulgata tramite la giornali e social network. Ventisette gli espositori selezionati a partecipare: artigiani, crafter e professionisti del fai date, che terranno anche dei laboratori dedicati sia ai grandi, sia ai più piccini e che provengono dai settori più differenti: home decor, casa e giardino, abbigliamento, scarpe, design, gioielli, abbigliamento per bambini, illustrazione, cucito creativo, arredamento, riciclo, borse e accessori.
Per due giorni, un concentrato di gente speciale, rara, da conoscere assolutamente, da ascoltare! Il loro lavoro, la loro passione, spesso, è una coraggiosa scelta di vita.

Questi tutti gli #artigianinnovatori che potrete incontrare a Trevi il 21 e 22 aprile 2018:
Antonella Costantini con il suo brand Rilegno Laboratorio di Magia, da legno e materiali recuperati come pallet riesce a dare vita a tante creature fantastiche: pesci brilli Supereroi, oggetti di arredo di design e folk vintage, decorazioni; Claudia Vergari è La Civetta Chiacchierina Gioielli in Carta by Claudia Vergari produce pezzi unici in paper cut che si ispirano alla natura. Filo conduttore è un semplice e comune foglio di carta che taglia, sminuzza, incide, piega, pressa e incolla trasformandolo in gioiello artigianale. Domizia Tosti alias Odile Tredici, una designer Tecnica di Maglieria. Domizia è appassionata di filati come anche di strumenti artigianali per lavorarli, come ago, ferri, uncinetto e macchine manuali; realizza pezzi unici sperimentando nuove tecniche di lavorazione.  Elisa Laise alias Isa & Isa ceramista e decoratrice dalle linee essenziali con particolari eclettici e tocchi di colore che danno all’oggetto movimento e carattere.Cristiano Paccagnani realizza affascinanti  lampadari e lampade create con le zucche. Il suo brand è Lampu Labu luci di zucca.  I sew so I don’t kill people il brand di Marianna Andolfi realizza borse e accessori naturali cerati e stampati a mano attraverso l’utilizzo di cera d’api naturale, timbri e inchiostri eco- friendly; Jenny Londono è Laboratorio Terra che usa e trasforma metalli nobili misti a pietre, legni, sassi, pezzi di ceramica per creare gioielli. Marco Dominici un artigiano che realizza bellissime penne utilizzando legni pregiati, a volte abbinati alla resina, Maurizio Mercati ha creato KAFE, un brand toscano di design, realizzato con materiali di riciclo come camere d’aria, copertoni di biciclette, cinture di sicurezza e banner; Francesca Gherzi alias Il Seme che realizza gioielli con un avorio vegetale, il seme di tagua; Chiara Bordoni giovanissima artigiana che crea gioielli ispirati alle geometrie naturali.
Caterina Carligrafica di formazione, illustratrice ed artigiana per scoperta passione, ha creato il marchio Plissette con il quale si diverte a piegare le sue carte decorate a mano per creare oggetti d’arredo e gioielli tridimensionali Le INsolite Cose sono Giorgia e Marco, usano paste polimeriche (Fimo, Cernit, Premo) e materiali di recupero per creare oggettistica e monili. LABART di Chiara Dionigi ed Elisa Canestrelli è un collettivo di illustratori e crafter che tiene laboratori multidisciplinari.
Elisa Cardinali alias Bananamama realizza Abbigliamento ed accessori per bambini con cotone BioRosalba Castagna in arte Muciddos Beads crea bigiotteria artigianale con perle, perline, Swarovski, pietre preziose, seta shibori, piattine. MANIPUH – CREATIVE LAB crea abiti e accessori. Silvia Fancello alias Japanologie crea accessori fatto a mana ispirati al Giappone.
Eva Hausegger ceramista e scultrice austriaca, produce con il nome Atelier Monteverde perché le terre con cui lavora provengono da Montelupo e dalla collina dove vive “Monteverde”, le ricava direttamente dal bosco e le lavora al tornio manuale. Crea stoviglie e piccole sculture. Raffaella Benvenuti alias MuMi Design realizza manufatti in ceramica di stile allegro e colorato ispirati ai gatti. Roberta Pelliccetti alias Scimia disegna e realizza abiti per donna, uomo e bambino con inserti colorati e tasche asimmetriche, pezzi unici per chi ama la creatività e l’artigianato di qualità. Issam Bouali è Giano Arti crea accessori in legno di ulivo proveniente dalle potature stagionali.Viviana Pisanelli alias Il Mondo di Pezza maestra d’arte, arredatrice, restauratrice e ceramista. Con i tessuti ama creare complementi di arredo, oggetti che colorano il mondo. Ilaria Santandrea alias La Bellezza profuma di Suo produce manufatti artigianal-poetici. Steffi Schlueter produce borse, zaini ed accessori in tessuto d’arredamento con applicazioni in pelle. Le Tif sono un’umbra e una milanese accomunate dalla passione per la creatività che creano accessori. Patrizia Castellani – Artep Hair Fashion è una piccola bottega di parrucchieria da poco arrivata a Foligno. Eclettica, un po’ artista, Patrizia è una motoclista (harleyista , lady bikers) una mamma, una appassionata di artigianato e di cose particolari, dalla Svizzera è tornata a vivere nella sua amata terra umbra.

La manifestazione è ad ingresso gratuito e aperta a tutti gli amanti e appassionati di handmade. La rassegna sarà accompagnata, dalle ore 11 alle 13 di sabato e domenica dal DJ Set con vinili anni ’50 – ’60 e ’70.

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login