Mantenersi attivi fa rimanere giovani

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

Mantenersi attivi per tutta la vita potrebbe aiutare il corpo ad essere più giovane e più sano mentre si invecchia, secondo un nuovo studio, fatto nel Regno Unito ed sseguito dai ricercatori dell’Università di Birmingham e del King’s College di Londra.

Il lavoro ha cercato di capire se il movimento avesse rallentato l’invecchiamento in un gruppo di partecipanti adulti più grandi.

Per lo studio, i ricercatori hanno reclutato 125 ciclisti dilettanti di età compresa tra i 55 e i 79 anni, 84 dei quali erano di sesso maschile e 41 di sesso femminile.

Gli uomini dovevano essere in grado di percorrere 100 chilometri in meno di 6,5 ore, mentre le donne dovevano essere in grado di percorrere 60 chilometri in 5,5 ore.

I fumatori, i forti bevitori e quelli con pressione sanguigna alta o altre condizioni di salute sono stati esclusi dallo studio.

I partecipanti sono stati sottoposti a una serie di test in laboratorio e sono stati confrontati con un gruppo di adulti che non svolgevano attività fisica regolare.

Questo ultimo gruppo era composto da 75 persone in buona salute di età compresa tra i 57 e gli 80 anni e da 55 giovani adulti di età compresa tra i 20 e i 36 anni.

Lo studio ha dimostrato che la perdita di massa e di forza muscolare non si verificava in coloro che si allenavano regolarmente.

I ciclisti non avevano aumentato i livelli di grasso corporeo o di colesterolo con l’età e anche i livelli di testosterone maschile erano rimasti alti.

Lo studio, pubblicato sulla rivista Aging Cell,  ha anche rivelato che i benefici dell’esercizio fisico si estendevano, oltre che ai muscoli, al sistema immunitario che non sembra fosse quello usuale dell’età.

Un organo chiamato timo, che porta a maturazione le cellule immunitarie chiamate cellule T, inizia a ridursi dall’età di 20 anni. In questo studio, tuttavia, il timo dei ciclisti produceva più cellule T di un giovane.

You must be logged in to post a comment Login