Morto, si risveglia poco prima che iniziasse l’autopsia

Filed under In evidenza, Insolito, News, Notizie

Un uomo, in India, si è svegliato, poco prima che iniziasse l’autopsia sul suo corpo. Si tratta di un uomo dichiarato morto dopo un incidente, che era stato tenuto in obitorio tutta la notte ed era stato portato sul tavolo dell’autopsia a Chhindwara, nell’India centrale.

Identificato come Himanshu Bharadwaj, l’uomo era stato portato in ospedale, dopo un incidente, ma era stato dichiarato cerebralmente morto dai medici poiché la sua respirazione era disfunzionale e mancava il battito del polso.

I dottori hanno detto che nei pazienti cerebralmente morti, cuore e polmoni smettono di funzionare in modo transitorio e che questo potrebbe essere il caso di Himanshu.

Attualmente, il morto che è tornato in vita, ma che è sempre cerebralmente morto, è stato portato a Nagpur per una cura avanzata.

I familiari del paziente sono felici che sia avvenuto il “miracolo”, ma molte persone si sono radunate fuori dall’ospedale per protestare, sostenendo che si tratta di un caso di negligenza medica.

Figlio di un direttore di banca, Himanshu aveva avuto un incidente a Nagpur ed era stato portato immediatamente in ospedale, dove era stato dichiarato morto. Poi era stato portato portato da Nagpur a Chindwada dove il suo corpo era stato tenuto in’obitorio durante la notte.

Dentro la sala delle autopsie, quando i medici stavano per aprirlo e affondare un coltello nel suo corpo, l’uomo si era svegliato. I suoi organi respiratori avevano iniziato a rispondere.

You must be logged in to post a comment Login