UA-72767483-1

Bere caffè può portare all’insonnia, ma ha tanti benefici

Filed under In evidenza, Lifestyle, News, Salute

Bere caffè o anche tè, come qualsiasi altra cosa contenente caffeina, secondo un nuovo studio, può portare a sviluppare l’insonnia a lungo termine e causare affaticamento, nausea e mal di testa. I consumatori di caffeina possono trovare più difficile addormentarsi rispetto a chi non consuma alimenti con questo componente.

Tuttavia, uno studio fatto sul bere caffè ha suggerito che ci sono molte cose che possono essere controllate, anche solo bevendo una tazza di caffè.

Per lo studio, fatto su 520.000 adulti provenienti da 10 paesi europei, è stato esaminato lo stile di vita, il modo di mangiare, bere, fare esercizio fisico e fumare dei soggetti coinvolti.

La ricerca è stata condotta dall’Imperial College di Londra e dalla University of Southern California, con studi condotti separatamente ed esaminando le abitudini di consumo di alimenti contenenti caffeina in 180.000 persone, per un periodo di 16 anni.

I risultati hanno riscontrato che le persone che bevevano un caffè al giorno, anche se, a lungo andare sviluppavano l’insonnia, in effetti riducevano il loro rischio di morte prematura, le malattie cardiache, il rischio di cancro, ictus, diabete e malattie renali del 12%, mentre coloro che bevevano tre tazze al giorno di bevande contenenti caffeina riducevano il loro rischio del 18%.

You must be logged in to post a comment Login