Google ti guarda negli occhi e prevede le malattie di cuore

Gli scienziati di Google hanno scoperto un nuovo modo di valutare il rischio di sviluppare una malattia cardiaca, in una persona. Per i ricercatori di Google scoprire se una persona è incline ad avere un attacco di cuore o altre malattie cardiovascolari potrebbe presto diventare semplice, come fare una visita oculistica, tramite le tecniche di Intelligenza Artificiale (AI) e le Machine Learning (ML) che aiutano a identificare i segnali delle malattie cardiache attraverso le immagini retiniche.

Valutare se una persona è incline a una qualsiasi delle malattie cardiovascolari è importante. Per fare questa valutazione, i medici per la maggior parte del tempo tengono conto di una varietà di fattori: età o sesso, componenti dello stile di vita come il fumo, la pressione sanguigna e anche la presenza di un’altra malattia, come il diabete o il colesterolo, associati a un rischio significativamente maggiore di eventi cardiovascolari.

I ricercatori di Google, in uno studio pubblicato su Nature journal Biomedical Engineering, oltre a rilevare le malattie degli occhi, tramite le immagini dell’occhio dicono di poter prevedere in modo molto accurato altri indicatori di salute cardiovascolare.

La società è riuscita a raccogliere i dati di 284.335 pazienti e ad utilizzare gli algoritmi della società per scoprire i fattori di rischio cardiovascolare tramite le immagini retiniche.

Gli attacchi di cuore o altre malattie cardiovascolari sono attualmente tra le principali questioni di salute pubblica nel mondo. Identificare queste malattie in una fase precoce è importante, perché spesso possono portare alla perdita della vita.

Potrebbero interessarti anche...