UA-72767483-1

Bit: Guatemala e Albania fra le mete emergenti del 2018

Filed under Cultura e Società, News, Notizie, Viaggi

Foto Albani Tatiana

E’ in corso a Milano, fino a martedì 13 febbraio, la Borsa Italiana del Turismo, BIT 2018. La manifestazione, organizzata dall’Ente Fiera Milano presso i padiglioni cittadini di MilanoCity, ospita come sempre numerosi professionisti legati al mondo del viaggio: dai Tour Operator alle agenzie, dagli stand curati dalle regioni italiane a quelli dedicati agli operatori esteri.

Iniziata, domenica 11 febbraio, con la giornata aperta al pubblico dei viaggiatori, Bit è proseguita lunedì e poi martedì, con l’accesso riservato agli addetti ai lavori, confermandosi in questo senso un punto di riferimento per le imprese turistiche in quanto a formazione e aggiornamento.

Quest’anno la Bit si è presentata con un nuovo format che ha visto 4 aree tematiche: quella del matrimonio soprannominata  I Love Wedding, Bit4Job il settore dedicato al lavoro dove è possibile candidarsi e fare un colloquio con le aziende che cercano personale per la prossima stagione estiva e non solo, il BeTech cioè l’area dedicata al digitale e alla tecnologia e che raggruppa i servizi di business & networking e infine A Bit of Taste, cioè un percorso legato all’enogastronomia, dove le regioni italiane possono promuoversi anche attraverso i loro prodotti tipici.

Per noi amanti del viaggio Bit è sempre un’occasione per reperire informazioni sui paesi che si vogliono visitare, magari parlando di persona con gli operatori del posto, sempre pronti a fornire consigli e a distribuire materiali. In qualche occasione si ha magari l’opportunità di accaparrarsi qualche promozione esclusivamente pensata per la manifestazione o semplicemente si possono scoprire in anteprima le novità che verranno lanciate sul mercato.

Gironzolando fra gli operatori esteri si notano gli stand che da sempre animano la Bit come quelli dell’India, di Cuba e della Thailandia, ma anche della Tunisia e del Marocco. Quest’anno i paesi del Sudamerica e quelli Caraibici si sono uniti in una specie di consorzio e mirano a promuovere sia le classiche mete, come le spiagge da sogno ma anche i luoghi e la cultura specifica di ogni paese. In particolare spicca il Guatemala con un grande spazio che dedica alla promozione delle sue città coloniali e dei resti delle civiltà precolombiane. Presenti i paesi del Medioriente come Iran, Iraq e la Giordania con Petra. E poi, per la zona del Maghreb, si nota lo spazio dell’Algeria. In Europa ritroviamo la Spagna, con la promozione della regione dell’Andalusia e delle Isole Canarie che ritornano alla manifestazione. Proseguendo si ritrova la Grecia con alcune delle sue isole, fra le tante quella che più colpisce è Cefalonia per il connubio tutto da esplorare di mare e natura. Più grande rispetto agli anni passati è lo stand dedicato alla Russia con le destinazioni di Mosca e San Pietroburgo sempre più in voga. Ma ritroviamo anche le più vicine Croazia, con le popolari destinazioni della costa ed il meraviglioso Parco nazionale di Krka, e la Slovenia, con la sua natura incontaminata e le sue acque termali. Infine, l’Albania, la sorpresa della Bit 2017, che quest’anno si afferma come una delle destinazioni top del 2018, con le sue acque cristalline, la buona cucina ed i prezzi abbastanza contenuti. Tornano alla Bit inoltre le Maldive, fra le destinazioni per la luna di miele come anche le Isole Seychelles e l’Indonesia. Per l’Asia fra gli altri ci si sofferma sul Giappone, anch’esso in forte ascesa, che invita a scoprire il paese uscendo fuori dai circuiti più battuti di Tokio e delle grandi città per apprezzare la bellezza della natura e la cultura del paese, percorrendo i sentieri meno conosciuti.

You must be logged in to post a comment Login