UA-72767483-1

L’attività sessuale rende intelligenti

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Fare sesso frequentemente potrebbe aumentare il cervello degli anziani, secondo i ricercatori dell’Università di Coventry nel Regno Unito.

In uno studio, i ricercatori hanno chiesto a 73 anziani (28 maschi, 45 femmine) di età compresa tra i 50 e gli 83 anni, quanto spesso avessero rapporti sessuali e poi hanno testato la loro funzione cerebrale, analizzando cose come l’attenzione, la memoria, la fluidità verbale e le capacità visuo-spaziali.

Hanno scoperto che le persone che avevano fatto sesso almeno una volta a settimana, riportavano livelli più alti sui test della funzione cognitiva, e, più in particolare, sui test che misurano la fluidità verbale e la capacità visuo-spaziale, rispetto a quelli che avevano fatto meno sesso.

Il sesso aumenta la dopamina prodotta dal cervello, secondo i ricercatori. Il neurotrasmettitore è stato collegato a un gruppo di importanti funzioni cerebrali, come una migliore memoria di lavoro e una migliore funzione esecutiva.

È anche possibile che chi fa più sesso abbia un meggiore impegno sociale, fisico e mentale, cosa che  protegge i neuroni del cervello quando si invecchia.

Rimanere attivi sessualmente, può dare perciò, una spinta mentale quando si invecchia.

 

You must be logged in to post a comment Login