D’inverno aumentano gli infarti

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

Uno studio recente presentato al Congresso europeo di Cardiologia a Barcellona, dice che ​​le condizioni atmosferiche possono influenzare un evento cardiovascolare, in alcune persone.

Gli esperti dello studio hanno analizzato il legame tra le condizioni meteorologiche e il verificarsi di un evento cardiaco in quasi 2.80.000 pazienti. È stato scoperto che la temperatura dell’aria, la pressione dell’aria, le precipitazioni e la durata del sole possono svolgere un ruolo significativo nell’avvio di un aumento di incidenti cardiaci durante i periodi più freddi.

“Inoltre, i comportamenti dipendenti dalla stagionalità, come l’attività fisica ridotta e i cambiamenti dietetici potrebbero anche svolgere un ruolo nell’aumentata presenza di attacchi cardiaci durante il clima più freddo”, ha affermato l’autore principale dello studio, Moman A. Mohammad dell’Università di Lund, in Svezia.

I risultati della ricerca hanno rivelato che il numero medio degli attacchi di cuore al giorno è significativamente maggiore durante le temperature più fredde rispetto a quelle più calde.

Il tempo più freddo richiede il consumo di prodotti alimentari caldi, dalle zuppe e brodi alle spezie e agli ingredienti che possono mantenere il corpo caldo dall’interno. Gli studi sottolineano anche l’importanza del consumo di omega 3 nel mantenimento di un cuore sano.

You must be logged in to post a comment Login