Il grasso addominale favorisce il cancro

Filed under In evidenza, Lifestyle, Salute

I ricercatori del Michigan State University (MSU) negli Stati Uniti hanno trovato che una proteina, liberata dal grasso nel corpo, può causare il cancro.

Ad essere nocivo è in particolare il grasso addominale. Lo strato inferiore di grasso addominale, rispetto al grasso sotto la pelle, è la causa più probabile dello sviluppo del cancro, poiché rilascia in misura maggiore questa proteina e favorisce la crescita del tumore.

L’obesità è stata legata a diversi tipi di cancro, tra cui quelli del seno, del colon, della prostata, dell’utero e del rene, ma il solo sovrappeso non determina il rischio.

È l’obesità addominale, e più in particolare sono i livelli di una proteina chiamata fattore di crescita dei fibroblasti-2, che può essere un indicatore migliore del rischio delle cellule di diventare cancerose, hanno detto i ricercatori.

Ci sono due strati di grasso nel ventre. Lo strato superiore, noto come grasso sottocutaneo, che si trova proprio sotto la pelle, e lo strato di grasso viscerale, che è più dannoso.

I ricercatori hanno studiato dei topi alimentati con una dieta ad alto contenuto di grassi e hanno scoperto che il grasso viscerale produce quantità più elevate di proteine ​​del fattore di crescita dei Fibroblasti-2 (FGF2) rispetto al grasso sottocutaneo. Per lo studio,  hanno anche raccolto i tessuti dei grassi viscerali di donne sottoposte a isterectomia.

Hanno scoperto anche che FGF2 stimola alcune cellule già vulnerabili alla proteina e causa la crescita dei tumori.

Ci sono diversi altri fattori del grasso responsabili del tumore, compreso l’ormone estrogeno, che potrebbe influenzare il rischio di cancro, ma gli studi fatti in precedenza non hanno individuato un legame diretto.

Lo studio, fatto nel Michigan State University (MSU) è stato pubblicato sulla rivista Oncogene.

 

You must be logged in to post a comment Login