Il caldo eccessivo minaccia 1/3 della popolazione mondiale

Quasi un terzo della popolazione mondiale è esposta a condizioni climatiche critiche.

Se non si ridurranno drasticamente le emissioni, la metà della popolazione della terra sarà esposta a un caldo insopportabile, fino alla fine di questo secolo.

Uno studio, fatto nell’Università delle Hawaii e pubblicato sulla rivista Nature Climate Change, dimostra che le probabilità di morire per le ondate di calore è in costante aumento nel pianeta dagli anni ’80.

Già in quasi il 30% della popolazione mondiale vive in un ambiente in cui almeno 20 giorni l’anno ci sono alte temperature letali.

La percentuale delle persone esposto al caldo mortale nel 2100 sarà del 48%, anche se le emissioni saranno rapidamente ridotte. Ma se non si ridurranno, nello stesso anno, il calore minaccerà il 75% degli abitanti della Terra.

Gli smartphone stanno inquinando l’Europa. Ogni anno vengono prodotte 14 milioni di tonnellate di CO2eq.
Milano – Un anno da codice rosso per la qualità dell’aria di Milano, inserita al sesto posto nella classifica
Vivere in città ha moltissimi vantaggi, è un luogo ricco di stimoli e di opportunità,
Il recente dibattito provocato dalla bozza di decreto-legge “salva ambiente” presentata alla Presidenza del Consiglio