UA-72767483-1

2016: un anno di viaggi sempre più social

Filed under Cultura e Società, Viaggi

Il 2016 si avvia al termine ed è possibile tratte un bilancio generale del’anno che si sta concludendo. Quando mancano ormai pochi giorni al “debutto” del 2017 , PaesiOnLine traccia un quadro di quali sono state le destinazioni con il maggior impatto social nel corso del 2016.

Il pubblico considerato è composto prevalentemente da donne (56% contro il 43% degli uomini) mentre da un punto di vista anagrafico la fascia più rappresentata è quella che va dai 35 ai 54 anni, sia in campo maschile sia in campo femminile, è ben rappresentata anche la fascia più giovane, quella che comprende uomini e donne di età compresa tra i 25 e i 34 anni.

Sveliamo subito l’annuncio più atteso: la destinazione che ha riscosso il maggiore successo social nel corso del 2016 è stata l’Isola di Levanzo, che ha ottenuto oltre 140 mila reazioni totali su Facebook (intese come somma di “mi piace”, commenti e condivisioni). In un paese legato al mare e alle spiaggia quale è l’Italia, era ipotizzabile che a vincere questa speciale classifica fosse una località di mare, tanto più se si tratta di un’isola meravigliosa come quella di Levanzo, che fa parte dell’arcipelago delle Egadi, lo stesso di Favignana, in provincia di Trapani.
Il podio delle località con il maggiore engagement è completato Gubbio e Bagnone; entrambe hanno registrato un numero totale di interazioni superiore a 97 mila. Anche questa non è una novità assoluta: i borghi italiani riscuotono sempre grande successo e sono al top delle preferenze degli utenti di PaesiOnLine. Non sorprende, quindi, che due delizie come Gubbio, cittadina da 30 mila abitati in provincia di Perugia, e Bagnone, piccolo comune di meno 2.000 abitanti il Lunigiana nella provincia di Massa Carrara, siano riuscite a far registrare questo ottimo risultato.
Ecco di seguito la Top 10 delle Destinazioni che hanno ottenuto il maggiore engagement nel corso del 2016:
1    Isola di Levanzo (Sicilia – Italia)    140.357
2    Gubbio (Umbria – Italia)    97.335
3    Bagnone (Toscana – Italia)    97.139
4    Monasteri di Meteora (Grecia)    94.865
5    Hallstatt (Austria)    80.764
6    Sacro Speco di Subiaco (Lazio – Italia)    77.044
7    Malcesine (Veneto – Italia)    70.455
8    Tarvisio (Friuli Venezia Giulia – Italia)    55.300
9    Vernazza (Liguria – Italia)    55.136
10    Tropea (Calabria – Italia)    48.593

Tra le prime dieci località, solo due sono estere e anche questo testimonia come sia sempre forte l’attenzione del pubblico italiano nei confronto delle meraviglie del proprio paese.
Al quarto posto ci sono i Monasteri di Meteora, una serie di monasteri situati nel nord della Grecia, che fanno parte del Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Subito dopo si piazza il piccolo, magico, borgo di Hallstatt, in Austria, anch’esso Patrimonio UNESCO.
Gli altri cinque posti in questa speciale classifica sono tutti appannaggio di località italiane e confermano l’alternanza già evidenziata a proposito delle prime tre destinazioni: posti di mare (Vernazza e Tropea), borghi (Subiaco e Malcesine) e belle mete di montagna (Tarvisio).

L’Italia, bel paese tutto da scoprire
Diamo un’occhiata alle prime quindici località italiane in questa speciale classifica:
1    Isola di Levanzo    Sicilia
2    Gubbio    Umbria
3    Bagnone    Toscana
4    Subiaco    Lazio
5    Malcesine    Veneto
6    Tarvisio    Friuli Venezia Giulia
7    Vernazza    Liguria
8    Tropea    Calabria
9    Abbazia di San Galgano    Toscana
10    Torre dell’Orso    Puglia
11    Orta San Giulio    Piemonte
12    Trieste    Friuli Venezia Giulia
13    Castello di Sammezzano    Toscana
14    Scarzuola    Umbria
15    Spiaggia Rosa di Budelli    Sardegna

Su quindici località sono rappresentate undici regioni. Se ci si ferma alle prime dieci destinazioni in classifica, la prima e unica ripetizione si ha al nono posto.
È vero che la Toscana è la regione con il maggior numero di presenze ma il quadro che emerge è quello di un Paese, l’Italia, che è davvero “bello” e ricco di delizie e posti da vedere in ogni regione (e stagione).

Il relax è donna mentre l’uomo si lancia all’avventura
Se si analizzano le località che hanno ottenuto i maggiori risultati guardando al sesso degli utenti, non ci sono particolari sorprese se si guarda al dato medio complessivo: i valori relativi alle visite ottenute da ciascun post da uomini e donne sono in linea con la percentuale di utenti della pagina.
È bene premettere che nell’analisi che segue, il sesso degli utenti è rilevato tramite l’analisi degli accessi e tiene quindi conto delle visite generate e non dell’engagement. Per questo motivo le località differiscono da quelle evidenziate in alto.
Le curiosità maggiori emergono analizzando i post che hanno generato il più alto numero di visite, come mostrato di seguito:
Top 5 – Donne
1    Bagni San Filippo     Toscana
2    Cala Mariolu    Sardegna
3    Santuario di Maria Santissima Addolorata di Castelpetroso    Molise
4    Spiaggia Rosa di Budelli    Sardegna
5    Strada della Forra a Tremosine    Lombardia

Top 5 – Uomini
1    Montagnana    Veneto
2    Bagni San Filippo    Toscana
3    Strada della Forra a Tremosine    Lombardia
4    Monteriggioni    Toscana
5    Gola del Furlo a Fermignano    Marche

Le donne sembrano prediligere località più tranquille, come quelle termali  dei “Bagni San Filippo”, (nel comune di Castiglione d’Orcia in Toscana) e quelle di mare (va forte la Sardegna con “Cala Mariolu e la “Spiagga Rosa di Budelli). Tra gli uomini, invece, hanno maggiore spazio canyon e città fortificate; fanno parte del primo gruppo sia la “Strada della Forra a Tremosine (provincia di Brescia) sia la “Gola del Furlo nelle Marche mentre appartengono alla seconda tipologia i borghi di “Montagnana (provincia di Padova) e di “Monteriggioni (provincia di Siena). L’unica località comune ai due gruppi è Bagni San Filippo, perché un bagno alle terme, meglio ancora se gratuite, non lo rifiuta proprio nessuno.

You must be logged in to post a comment Login