UA-72767483-1

Umbria – Progetto per il recupero del patrimonio artistico danneggiato dal terremoto

Filed under Notizie

Sabato 17 dicembre 2016 alle ore 16.30 presso il Museo Nazionale del Ducato di Spoleto – Rocca Albornoz, sarà inauguratal’installazione luminosa Light in the Stone dell’artista Sebastiano Romano, che resterà visibile fino al 15 gennaio 2017.

 

“Dalla Rocca Albornoz si accende una luce sulle zone terremotate e una raccolta fondi per il sostegno al recupero del patrimonio culturale”

NEL DETTAGLIO > Con l’installazione del 17 dicembre sarà presentato ufficialmente il progetto artistico Lightquake, ideato per ridare nuova vita alle opere d’arte danneggiate dal terremoto attraverso una raccolta fondi che prenderà il via partire da gennaio 2017.

Il progetto vuole rappresentare un segnale di reazione e rinascita, una scossa di luce per infondere energia positiva, per spezzare il buio della distruzione e riaccendere la vita e la creatività in una terra ricca di capolavori e di eccellenze artistico-artigianali.

Lightquake prevede due eventi dedicati alla Light Art nella Rocca Albornoziana di Spoleto.

Il primo step del progetto è l’incontro/evento del dicembre 2016 con l’accensione del “segno” di Sebastiano Romano a cui prenderanno parte i Sindaci dei comuni della zona del cratere dell’area terremotata, i rappresentanti delle quattro Regioni interessate e dirigenti e funzionari del MiBACT al lavoro per la cura del patrimonio culturale danneggiato, oltre che agli esponenti della società civile e dell’imprenditoria.

 Il secondo step vedrà la Collettiva di artisti della luce, la prima mostra di Light Art in Umbria, che sarà inaugurata nel dicembre 2017.

You must be logged in to post a comment Login