Muoversi, a piedi o in bicicletta, riduce il livello di glucosio nel sangue

Una ricerca statunitense dice che muoversi, a piedi o in bicicletta, anche lentamente, piuttosto che stare seduti, riduce il livello di glucosio nel sangue durante il giorno e la notte, negli obesi e nei sedentari.

Tutto quello che si può fare per abbassare la quantità di zucchero nel sangue durante il giorno è positivo, ha detto l’autore principale dello studio, Glenn Gaesser, in un articolo pubblicato su ‘Medicine and Science in Sports and Exercise’.

Il team di Gaesser, della Scuola di nutrizione e promozione della salute della Arizona State University, a Phoenix, ha studiato nove adulti in  sovrappeso o obesi che hanno accettato di monitorare il loro glucosio continuamente durante il giorno.

Per una settimana, i partecipanti hanno cominciato gradualmente a sostituire alcuni periodi di tempo in cui di solito erano sedentari a intervalli di 10 e 30 minuti, passati in piedi o a camminare fino a 2,5 ore al giorno.

La settimana successiva, hanno fatto la stessa cosa, ma con passeggiate di 1,6 chilometri all’ora.

La quarta settimana i partecipanti hanno utilizzato una bicicletta fissa collegata a una scrivania in cui potevano pedalare a bassa velocità.

Il livello medio di glucosio nel sangue nelle 24 ore, in questi soggetti, è diminuito  di più quando i partecipanti hanno trascorso del tempo in piedi o a camminare, rispetto a quando erano rimasti seduti e la riduzione era stata ancora maggiore quando avevano guidato una bici.

Rhonda Prisby, professoressa di kinesiologia nel College of Nursing and Health Innovation dell'Università del Texas
Ricercatori dell’Università di Ulm (Germania), dell’Università Statale di Milano e dell’Istituto Auxologico Italiano presentano un
Amgen ha annunciato oggi che la Commissione Europea (CE) ha approvato l’estensione di indicazioni per
Una ragazza, in Vietnam, ha iniziato a sudare sangue dal viso tre o quattro volte