Diciotto anni di vita in più con una vita sana

Filed under In evidenza, Salute

Una vita sana può aumentare l’aspettativa di vita anche di 18 anni, secondo un nuovo studio, che ha trovato come anche poche cattive abitudini portano alla perdita di molti anni di vita.

Come evidenziato dallo studio, solo quattro cattive abitudini tagliano 6 anni di vita, mentre molti altre, come il basso livello di istruzione, il vivere in aree svantaggiate e l’avere malattie croniche causate da stili di vita non salutari, fanno perdere altri anni di vita.

Le quattro abitudini sono il fumo, la vita sedentaria, una dieta povera e il troppo alcol, che probabilmente rappresentano il 50% dei decessi ogni anno, come hanno scritto i ricercatori sulla rivista “PLoS Medicine“.

Lo studio fatto si è basato sull’analisi dei dati provenienti da più di 77.000 persone canadesi di mezza età e anziane, di cui 6142 sono morte nel corso degli 8 anni di monitoraggio.

Con l’aiuto di un modello matematico da loro sviluppato i ricercatori del Centro di ricerca dell’Ottawa Hospital, in Canada, hanno stimato che il 26% dei decessi erano dovuti al fumo, il 24% alla sedentarietà il 12% alla dieta povera e lo 0, 4% al consumo di alcool.

Il fumo è risultato il più grande nemico degli uomini, che è costato loro tre anni di vita. Nelle donne il più grande nemico è risultato lo stile di vita sedentario che è costato tre anni di vita.

Inoltre, l’aspettativa di vita per gli uomini e le donne che avevano fumato, mangiato malsano, erano stati sedentari e avevano troppo bevuto, si era ridotta di sei anni.

Invece, i volontari che avevano aderito a tutte le raccomandazioni consigliate per una vita sana avevano avuto un aumento della durata della vita di 17,9 anni, con una vita media di 88,2 anni rispetto ai 70,3 anni di chi aveva condotto una vita malsana.

You must be logged in to post a comment Login