Gli spot pubblicitari del cibo spazzatura condizionano i bambini

La pubblicità del cibo spazzatura può determinare scelte malsane tra bambini e i ragazzi. Lo ha trovato uno studio fatto su 23 bambini di età compresa tra gli 8 e i 14 anni, a cui sono stati presentati 60 prodotti alimentari. I ricercatori hanno studiato l’attività cerebrale dei bambini con la risonanza magnetica funzionale mentre i ragazzi guardavano gli alimenti e gli spot alimentari.

L’obiettivo primario era la regione del cervello più attiva durante la ricompensa, la corteccia prefrontale ventromediale.

Durante la scansione del cervello, ai bambini è stato chiesto se volevano mangiare gli alimenti che erano stati mostrati nella pubblicità, immediatamente dopo averla vista.

E’ emerso che le cortecce prefrontali ventromediali erano significativamente più attive dopo che essi avevano guardato lo spot del cibo.

I risultati dello studio pubblicato nel ‘Journal of Pediatrics’ hanno mostrato che guardare lo spot del cibo può cambiare il gusto dei bambini, rendendo più veloci e più impulsive le scelte alimentari.

Le pizze e gli hamburger presentati durante i programmi televisivi, dice lo studio fatto dai ricercatori del Centro medico dell’Università del Kansas, influenzano le scelte alimentari e le attività cerebrali dei bambini, portandoli a fare scelte non guidate dalla salubrità.

Potrebbero interessarti anche...