Una pillola potrà curare l’asma

Una pillola può aiutare gli asmatici meglio che con l’utilizzo dei corticosteroidi.

La pillola sperimentale Fevipiprant potrebbe essere più efficace dei farmaci attualmente usati contro per l’asma, perché riduce l’infiammazione e ripara il rivestimento del tratto respiratorio, secondo un nuovo studio medico fatto da alcuni scienziati inglesi.

La ricerca pubblicata ‘Lancet Respiratory Medicine’ spiega che la pillola può aiutare a fermare gli attacchi di asma, riducendo i ricoveri ospedalieri e migliorando i sintomi nei pazienti.

Lo studio fatto su 61 pazienti che hanno assunto 225 mg del farmaco due volte al giorno per 12 settimane ha trovato che il prodotto ha ridotto dal 5,4% a all’1.1 per cento l’infiammazione delle vie aeree.

Il nuovo farmaco è prodotto dalla Novartis ed è attualmente in studio di fase tre.

L’ASMA

L’asma è una malattia respiratoria caratterizzata da infiammazione cronica delle vie respiratorie.

L’organizzazione mondiale della sanità stima che 235 milioni di persone soffrono di questo male.

Potrebbero interessarti anche...