Mangiare più frutta e verdura aumenta la felicità

Essere felici è anche questione di dieta. Le persone che cambiano la loro dieta e vi incorporano abbondanti insalate e frutta possono avere un significativo miglioramento del loro stato d’animo, secondo un nuovo studio.

Questo miglioramento è indipendente dallo stato di salute e dalle condizioni di vita di una persona e avviene gradualmente nel tempo, secondo i ricercatori dell’Università di Warwick, in Gran Bretagna, e dell’Università del Queensland, in Australia, che hanno condotto lo studio.

La ricerca, fatta su 12.385 australiani, che avevano mantenuto dei diari alimentari dettagliati per sei anni e avevano completato dei questionari sul loro stato d’animo, a intervalli regolari, si è guadagnata la pubblicazione sull’American Journal of Public Health (AJPH).

I ricercatori hanno trovato che, con ogni porzione in più, di frutta e verdura, aggiunta dai volontari nella loro dieta quotidiana, aumentava il livello di felicità, a prescindere da qualsiasi altra cosa accadesse nella loro vita.

Ma questi cambiamenti non si erano verificati con la prima insalata aggiunta, ma a poco a poco, nel corso del tempo.

In un massimo di due anni i benefici sull’umore nei volontari erano apparsi sostanziali.

Uno studio preliminare presentato al meeting annuale dell'American Society for Nutrition a Baltimora ha trovato
Elevati livelli di trimetilammina N-ossido (TMAO), un composto legato al consumo di pesce, frutti di
Le bucce della frutta e della verdura possono rimuovere dall'acqua le sostanze inquinanti, come i
Mangiare frutta, verdura, oltre a cereali integrali e legumi può aiutare a ridurre il rischio