Lady Gaga potrebbe ben essere bandita dalla Cina dopo il suo incontro con il Dalai Lama, il 26 giugno scorso, prima di una conferenza a Indianapolis.

Secondo i media locali, una direttiva del partito comunista cinese censurerebbe la Gaga in tutti i media, tra cui la televisione, la radio e i siti internet.

Sarebbe principalmente una foto postata su Instagram ad aver fatto arrabbiare i cinesi. Nell’immagine si può vedere Lady Gaga che stringe la mano al Dalai Lama.

Sebbene il leader spirituale del Tibet sia per un’autonomia del Tibet dalla Cina, in quest’ultimo Paese è considerato il simbolo della lotta per l’indipendenza del Tibet.

Non è la prima volta che Lady Gaga ha a che fare con la censura cinese. Nel 2011, il suo album Born This Way era stato collocato tra le cose vietate. Un divieto che è stato revocato nel 2014.

La star americana è molto popolare in Cina.