UA-72767483-1

Sconfiggere l’obesità per combattere le malattie non trasmissibili

Filed under Lifestyle

ObesitàGli stati membri dell’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) hanno approvato nella serata di lunedì una risoluzione per fermare la progressione dell’obesità nel mondo entro il 2020.

La risoluzione stabilisce un piano d’azione contro le malattie non trasmissibili (malattie cardiovascolari, tumori, malattie respiratorie croniche e diabete), lottando contro un certo numero di fattori di rischio, tra cui figura l’obesità.

“La lotta contro l’obesità è una priorità, uno dei fattori più importanti per combattere le malattie non trasmissibili”, ha detto il direttore del Dipartimento di Nutrizione per la Salute e lo Sviluppo dell’OMS, Francesco Branca.

Ridurre del 30 per cento il consumo medio di sale, aumentare l’attività fisica del 10 per cento e tassare i prodotti nocivi per la salute saranno alcuni dei fattori su cui impegnarsi.

Il sovrappeso e l’obesità sono il quinto fattore di rischio di morte in tutto il mondo e sono responsabili della morte di 2,8 milioni di adulti ogni anno.

Il piano d’azione richiede alle aziende di collaborare.

L’OMS dice che almeno un adulto su tre è in sovrappeso e che quasi uno su 10 è obeso. Inoltre, più di 40 milioni di bambini sotto i cinque anni sono in sovrappeso.

You must be logged in to post a comment Login