UA-72767483-1

Suona la chitarra mentre gli impiantano pacemaker al cervello

Filed under Lifestyle

brad.carterBrad Carter, un musicista di 39 anni, ha subito l’impianto di un pacemaker al cervello, in un ospedale di Los Angeles, per ridurre gli effetti della malattia di Parkinson e, durante l’operazione, ha suonato una chitarra.

A Carter era stato diagnosticato nel 2006 un disturbo neurologico che gli provocava tremore alle mani, dandogli serie difficoltà quando suonava la chitarra.

Così, i medici gli hanno consentito di suonare lo strumento mentre gli veniva impiantato un pacemaker nel cervello, anche per controllare meglio gli effetti del dispositivo e regolarlo meglio.

Il pacemaker, che dà impulsi elettrici al cervello, contribuisce a fermare tremori.

Nel caso di Brad, l’uomo è riuscito a suonare la chitarra senza difficoltà dopo 7 anni che non era stato più in grado di farlo.

L’operazione è andata molto bene.

“Sono entusiasta di suonare la chitarra”, sono state le prime parole che ha detto Carter, che, attualmente, rimane ricoverato in ospedale.

IL VIDEO:

Potrebbe interessarti anche:

You must be logged in to post a comment Login