Calcolosi renale: i rapporti sessuali frequenti possono aiutare

Gli uomini che soffrono di calcoli renali possono più facilmente liberarsi di essi se hanno frequenti rapporti sessuali.

I movimenti fatti nell’atto sessuale e l’orgasmo facilitano l’espulsione dei calcoli.

Uno studio fatto dagli esperti del Training and Research Hospital di Ankara, i cui risultati sono stati pubblicati sulla rivista ‘Urology’, ha trovato che chi aveva avuto rapporti sessuali tre o quattro volte a settimana aveva espulso i calcoli nel 93,5% dei casi, contro l’81% di quelli che avevano assunto un certo medicinale e contro il 78% del gruppo di controllo.

Per il loro studio, i ricercatori turchi hanno analizzato per un mese la situazione di 90 uomini divisi in tre gruppi.

Al primo gruppo è stato chiesto di avere rapporti sessuali almeno 3-4 volte a settimana. Ai pazienti del secondo gruppo è stata somministrata della tamsulosina (0,4 mg / die), il terzo gruppo ha ricevuto la terapia medica standard, da sola, ed ha avuto la funzione di controllo.

Il tasso di espulsione dei calcoli è stato controllato dopo 2 e 4 settimane.

Secondo i nostri risultati, dice lo studio, ai pazienti con calcolosi renale può essere consigliato di avere rapporti sessuali 3-4 volte a settimana per aumentare la probabilità del passaggio spontaneo dei calcoli stessi.

Allarme diabete, sia in Italia che a livello globale. Preoccupano tanto i numeri attuali, dato
“I nuovi farmaci si sono rivelate utili sia per patologie cardiovascolari che per complicanze renali.
Il fosfato inorganico, un additivo alimentare molto usato nella "dieta occidentale" porta ad evitare l'attività
Soffrire di ipertensione è molto comune nell'epoca contemporanea, ma alcuni alimenti possono aiutare a tenerla